partner sito copia

LINKS


Alkantara Fest

Andanças

Carpino folkfestival

Celtica

Civitella Alfedena festival

Été Trad

Festival du Chant de Marin Paimpol

INIS Italie Nord-Isère

Khamoro world roma festival

Locarno Folk

Orientoccidente

Pifferi, Muse e Zampogne

Scottish Traditional Boat Festival Portsoy

Slovo 21

Spello Splendens

The Irish Festival of Oulu

Tiree Music Festival




WEB PARTNER
Blogfoolk


Lineatrad è un mezzo di informazione rivolto a soggetti che operano in modo limpido e trasparente nel mondo della musica, quindi in modalità apartitica, apolitica e aconfessionale. In definitiva Lineatrad ha come unico obiettivo quello di divulgare e promuovere la tradizione musicale dei popoli e la professionalità dei musicisti che ne fanno parte





la-buona-novella-treviglio-e1511938995102

Le qualità artistiche e umane di Fabrizio De Andrè sono nel cuore di tutti noi, anche di chi, foss'anche per una volta, ne ha incrociato la sensibilità poetica, umana e musicale. Tante le canzoni, i dischi che il grande cantautore genovese ci ha regalato nella sua lunga carriera. Tra tutti i temi, studiati, scavati e riproposti nella sua, unica e particolare rivisitazione, la Buona Novella è tra i più carichi di senso e ben si accorda con l'avvento del Natale, nel raccontare la storia di "quel Nazareno" che ha cambiato il mondo nell'annuncio che, nel titolo, è rivolto a Maria ma anche a tutti noi. Il concerto di Treviglio è allora l'occasione per ascoltare l'ensemble diretto da Giorgio Cordini, per anni collaboratore e musicista al fianco di Faber. Non una qualsiasi tribute band dunque, ma il tributo di un amico che l'ha conosciuto bene, affiancato da un gruppo di giovani preparato e motivato. Un modo diverso di festeggiare il Natale e, dopo le emozioni dei suoni e delle parole, ci sarà tempo per scambiarsi gli auguri brindando a un Natale che sia buono davvero, per tutti. La Buona Novella della Piccola Orchestra Apocrifa Si tratta di una rivisitazione per quartetto d'archi, chitarra, bouzouki, percussioni, voce e cori del famoso concept album di Fabrizio De André. A scrivere gli arrangiamenti e a curare la produzione artistica del concerto è Giorgio Cordini, chitarrista storico della band di Faber, siamo dunque di fronte non a una cover band qualunque ma a un tributo da parte di chi ha conosciuto e lavorato per anni con il grande artista genovese. La sequenza dei brani proposti dalla Piccola Orchestra Apocrifa rispecchia fedelmente quella dell'album di Fabrizio con la sola aggiunta finale della canzone Si chiamava Gesù che, nonostante sia stata composta in precedenza, ben si collega come tema e ambientazione musicale alla Buona Novella. Nella seconda parte del concerto vengono eseguite alcune tra le canzoni più conosciute (Il Pescatore, Volta la carta, La guerra di Piero) e alcune "perle" raramente eseguite in pubblico e particolarmente adatte all'organico della Piccola Orchestra Apocrifa (Preghiera in Gennaio, La Collina). Quasi due ore di musica, che offrono uno spaccato della produzione di Fabrizio De André di grande impatto emozionale, sia per l'argomento della Buona Novella, sia per le sonorità intimistiche e suggestive, che avvolgono lo spettatore accompagnandolo nella riscoperta della liricità e profondità dei testi. Gli arrangiamenti, pur prevedendo alcune variazioni e brevi intermezzi di collegamento delle canzoni tra loro, sono stati realizzati con il massimo rispetto per la stesura originale. E' stata effettuata una ricerca di sonorità più moderne mediante l'accostamento alla formazione classica del quartetto d'archi di strumenti etnici come il bouzouki e l'hang e la voce solista evoca per espressività e profondità quella di Fabrizio De André. La Piccola Orchestra Apocrifa (apocrifi sono i Vangeli a cui si ispira La Buona Novella) è formata da Giorgio Cordini alla chitarra e al bouzouki, Stefano Zeni al violino, Elena Laffranchi alla viola, Daniela Savoldi al violoncello, Enzo Santoro al flauto, Gaspare Bonafede alle percussioni, Alessandro Adami alla voce e Denise Pisoni, Maria Cordini e Maria Alberti per i cori.

Info e prenotazioni:
info@geomusic.it - 348.4466307 
Comune di Treviglio, Ufficio Cultura
ufficio.cultura@comune.treviglio.bg.it




70X100 SPELLO SPLENDENS 2017